×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 42

Saturday, 07 December 2013 10:26

Natale 2013: Stelle di Natale e i Presepi di cioccolata dell'AIL

Written by
Rate this item
(0 votes)


L'AIL sviluppa la propria attività intorno al malato ematologico, nel totale rispetto della persona e della dignità umana; lo affianca nel lungo e sofferto percorso della malattia; ne sostiene la famiglia e le persone a lui care: un mondo di persone tra ematologi,  ricercatori, infermieri e volontari che ruota intorno alla vita del paziente.


Anche quest'anno, in occasione del Natale, noi dell’AIL Salento, Sezione AIL della Provincia di Lecce, saremo impegnati su tutto il territorio nella raccolta fondi tramite la vendita delle Stelle di Natale nelle principali Piazze il 6, 7 e 8 Dicembre.
Donazione minima 12 euro.


Inoltre, proporremo il bellissimo braccialetto “Filo rosso” Cruciani - AIL ...
Donazione minima 7 euro. 
...e le Stelle di Natale di Cioccolato puro, fondente e al latte, (300 gr.) Donazione minima 10 euro.
Il ricavato delle vendite sarà devoluto al sostegno dei progetti di AIL Salento; in particolar modo al programma di Assistenza Domiciliare effettuato da 2 medici e 4 infermieri che, coordinati dagli Ematologi dell'Ospedale Vito FAZZI di Lecce e dal Cardinale PANICO di Tricase – l’AIL Salento è l’unica sezione provinciale italiana a supportare due distinte ed importanti realtà – prestano le loro cure presso il domicilio dei pazienti nella fase in cui non necessitano di ricovero.
Altri interventi, di minore entità finanziaria, sono finalizzati alla ricerca – l'AIL Salento finanzia gli studi di un biologo – all’aiuto alle famiglie, al miglioramento delle condizioni di ospedalizzazione; a tal proposito, proprio in questi giorni è stata realizzata, presso il Reparto di Ematologia dell'Ospedale Oncologico del Vito FAZZI di Lecce, la Rete WiFi dei due piani occupati dal Reparto, per consentire ai pazienti, soprattutto ai più giovani, di restare “connessi con la vita” durante le lunghe attese in DH o la degenza in reparto.

Read 763 times

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi138
Ieri504
Total212055

Who Is Online

5
Online

27 October 2020

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

20 October 2020
Cartoline non spedite
In questo periodo lo siamo tutti: tesi. Non sappiamo bene come muoverci eppure ci muoviamo. Io faccio una fatica enorme a sentirmi a mio agio quando sono in mezzo alla folla perché non so mai se sono al sicuro oppure no. Certo, vivere in questo clima...
13 October 2020
Cartoline non spedite
Ho capito che viviamo in un mondo bellissimo in cui "NON CE N'È COVIDDI" è stato il mantra di tutta quest'estate e quindi via libera ad aperitivi sulla spiaggia, discoteche aperte, lidi senza nessun distanziamento sociale, e pareva infatti che all'im...
06 October 2020
Cartoline non spedite
Marta scrive a Valerio: ci sono angoli di strade in cui ci siamo incrociati, ci siamo innamorati e poi non ci siamo più visti. Ora è ancora troppo presto per pensare alla primavera, ora che ancora non è neppure vero autunno. Sei sconosciuti si sono a...
22 September 2020
Cartoline non spedite
Ritornare. Ricominciare. Entrambi sono due momenti in cui se sbagli qualcosa, qualche passaggio, una parola di più, una di meno, il tuo risultato è compromesso, perché alle parole bisogna fare attenzione. A quelle che si dicono, al modo in cui vengon...
15 September 2020
Cartoline non spedite
Oggi la cartolina non ha un o una protagonista con nome e cognome, chi l'ha scritta ha voluto mantenere l'anonimato, e potrebbe essere stata scritta in qualsiasi luogo dell'Italia, dell'Europa o del mondo, purché questo significhi essere circondati d...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account