×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 42

Wednesday, 13 November 2013 15:03

Conferimento della cittadinanza onoraria a tutti i bambini di origine straniera nati in Italia che vivono e risiedono nel territorio comunale.

Written by
Rate this item
(0 votes)

Lunedì 18 Novembre 2013, alle ore 9,00, è convocato il Consiglio Comunale in seduta straordinaria.

 

 

Il Presidente del Consiglio Sig. Luigi ARNESANO in data 12 Novembre 2013, con nota Prot. n. 13167, ha diramato ai Signori Consiglieri il seguente avviso:

   PREMESSO

che è intendimento di questa Amministrazione Comunale di conferire la Cittadinanza Onoraria del Comune di Salice Salentino a tutti i bambini di origine straniera nati in Italia che vivono e risiedono nel nostro territorio;

VISTA la nota in data 4 Novembre 2013 dell’ANCI e dell’UNICEF con la quale viene evidenziato il problema dei bambini di origine straniera nati in Italia che vivono e risiedono nel territorio;

VISTO lo schema di deliberazione allegato alla nota suddetta e predisposto da ANCI e UNICEF; VISTO lo Statuto del Comune;

VISTO il T.U. del Decreto Legislativo 18/8/2000 n. 267;

VISTO il Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale,

C O N V O C A

il Consiglio Comunale in seduta straordinaria ed in prima convocazione per il giorno 18 Novembre 2013, alle ore 9,00, con continuazione e, in seconda convocazione, in caso di seduta deserta, per il giorno 20 Novembre 2013, alle ore 9,00, con continuazione, nella solita sala delle adunanze del Consiglio, per la trattazione e discussione del seguente argomento:

Conferimento della cittadinanza onoraria a tutti i bambini di origine straniera nati in Italia che vivono e risiedono nel territorio comunale.

 

All'incontro parteciperanno anche i 30 ragazzi aspiranti a far parte del Consiglio Comunale Baby, consiglio che coinvolge  scuole primarie e secondarie.

 

In merito l'Assessore D'Amone "Anche il nostro Comune di Salice vuole dare la cittadinanza onoraria ai figli degli immigrati nati in Italia. Uno ius soli puramente simbolico, che però,qui come nei tanti altri Comuni che hanno fatto la stessa scelta, vuol esser un ulteriore stimolo a cambiare davvero le regole per diventare italiani. Il conferimento della cittadinanza onoraria ai minorenni di origine straniera che vivono in Italia, E' UN  ATTO DALL'ALTO VALORE SIMBOLICO VOLTO ALL'INCLUSIONE E ALLA TUTELA DI TUTTI QUESTI BAMBINI E RAGAZZI E ALL'AFFERMAZIONE DEL PRINCIPIO DI NON DISCRIMINARE! È un segnale davvero importante, la scuola rappresenta, in genere, l'ingresso a pieno titolo nella società. E quindi sarebbe giusto accompagnarlo con un gesto importante anche se simbolico. Sarebbe un passo fondamentale verso l'integrazione”.

 

Read 3723 times Last modified on Thursday, 14 November 2013 08:36

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi464
Ieri560
Total210735

Who Is Online

2
Online

24 October 2020

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

20 October 2020
Cartoline non spedite
In questo periodo lo siamo tutti: tesi. Non sappiamo bene come muoverci eppure ci muoviamo. Io faccio una fatica enorme a sentirmi a mio agio quando sono in mezzo alla folla perché non so mai se sono al sicuro oppure no. Certo, vivere in questo clima...
13 October 2020
Cartoline non spedite
Ho capito che viviamo in un mondo bellissimo in cui "NON CE N'È COVIDDI" è stato il mantra di tutta quest'estate e quindi via libera ad aperitivi sulla spiaggia, discoteche aperte, lidi senza nessun distanziamento sociale, e pareva infatti che all'im...
06 October 2020
Cartoline non spedite
Marta scrive a Valerio: ci sono angoli di strade in cui ci siamo incrociati, ci siamo innamorati e poi non ci siamo più visti. Ora è ancora troppo presto per pensare alla primavera, ora che ancora non è neppure vero autunno. Sei sconosciuti si sono a...
22 September 2020
Cartoline non spedite
Ritornare. Ricominciare. Entrambi sono due momenti in cui se sbagli qualcosa, qualche passaggio, una parola di più, una di meno, il tuo risultato è compromesso, perché alle parole bisogna fare attenzione. A quelle che si dicono, al modo in cui vengon...
15 September 2020
Cartoline non spedite
Oggi la cartolina non ha un o una protagonista con nome e cognome, chi l'ha scritta ha voluto mantenere l'anonimato, e potrebbe essere stata scritta in qualsiasi luogo dell'Italia, dell'Europa o del mondo, purché questo significhi essere circondati d...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account