×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 2668

Sunday, 10 November 2013 09:35

11° giornata di Serie A

Written by
Rate this item
(0 votes)


 

Sabato 2 Novembre 2013 al Tardini si apre l’undicesima giornata di serie A con l’anticipo alle 18.00 tra Parma Juventus, deciso con un gol di Pogba al 77 minuto.

Juve che espugna il Tardini e vince di misura sul Parma per 1 a 0. Alle 20.45 invece al Giuseppe Meazza il Milan ospita la Fiorentina. Partita subito in salita per i rossoneri che vanno sotto con un gol di Vargas su punizione deviata da Muntari. Il raddoppio viene nel secondo tempo con una ribattuta di Borja Valero. Risultato che non cambia, Milan 0 Fiorentina 2. Rossoneri nel buio piu totale.

 

In contemporanea il Napoli ospita il Catania al San Paolo. Siciliani che giocano bene ma è il Napoli a passare in vantaggio con Callejon quando siamo al quarto d’ora per poi raddoppiare con Hamsik poco dopo. Sempre 5 minuti più tardi è Castro a segnare la rete della speranza ma il risultato non cambia e il Catania perde per 2 a 1 al San Paolo contro i Partenopei.

Domenica 3 novembre il Livorno attende l’Atalanta nell’anticipo di pranzo delle 12.30. Al Picchi i padroni di casa vanno in vantaggio all’undicesimo minuto con un gol di Paulinho. Il risultato non cambia e la gara regala poche emozioni. Dea che sce sconfitta per 1 a 0 contro un Livorno caparbio.

Una delle partite delle 15.00 è Udinese Inter. Al Friuli gli ospiti vanno in vantaggio grazie al solito Palacio e Ranocchia raddoppia subito dopo. Nel recupero del secondo tempo è Alvarez a fare tris. Inter che espugna il Friuli per 3 a 0 su un Udinese impacciato e sterile in attacco.

All’Olimpico di Roma la Lazio ospita il Genoa. Partita che si sblocca al 60° minuto con kucka per il grifone e dopo appena 10 minuti è Gilardino a chiudere i conti. Genoa che espugna l’Olimpico e per la Lazio è quasi crisi. Partita che finisce 2 a 0 per il Genoa sulla Lazio.

Al Bentegodi arriva il Cagliari assetato di punti. Ad aspettarlo è il Verona che sta giocando un buon calcio. All’8° minuto Toni sblocca il risultato portando avanti i suoi.Nel secondo tempo è Jankovic a raddoppiare per i veronesi.Inutile il gol di Conti  al 90 minuto.Verona che batte Cagliari 2 a 0.Al Luigi Ferrari la Sampdoria ospita il Sassuolo. Partita che dà spettacolo. Al 19° minuto la Samp passa in vantaggio con Pozzi ma viene raggiunta da Berardi all’inizio del secondo tempo. Sassuolo che passa in vantaggio ancora con Berardi e dopo 3 minuti è Floro Flores a calare il tris per i neroverdi. Dopo appena due minuti Eder accorcia e De Silvestri pareggia i conti quando siamo all’81 minuto. A meno di un minuto dalla fine è ancora Berardi a calare il poker per il Sassuolo; tripletta personale per lui particolarmente ispirato. Termina 3 a 4 per il Sassulo, Samp al tappeto in un macth dove sembrava il Festival del gol.

Alle 20.45 all’Olimpico di Torino la Roma fa visita agli uomini di Ventura.

Roma che passa in vantaggio con Strootman  al 28° minuto ma nel secondo tempo è il solito Cerci a ristabilire la parità con un azione molto dubbia, in quanto vi era l’esistenza di un presunto fallo su Benatia. Finisce 1 a 1 tra Torino e Roma e serie positiva di vitorie interrotta.

Lunedi 4 Novembre il Bologna ospita Chievo. Al Dall’Ara regna la noia e finisce a reti inviolate. Un punto per ciscuno. E con questa partita si chiude l’undicesima giornata di serie A.

Read 1940 times Last modified on Sunday, 10 November 2013 10:04

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi393
Ieri560
Total210664

Who Is Online

4
Online

24 October 2020

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

20 October 2020
Cartoline non spedite
In questo periodo lo siamo tutti: tesi. Non sappiamo bene come muoverci eppure ci muoviamo. Io faccio una fatica enorme a sentirmi a mio agio quando sono in mezzo alla folla perché non so mai se sono al sicuro oppure no. Certo, vivere in questo clima...
13 October 2020
Cartoline non spedite
Ho capito che viviamo in un mondo bellissimo in cui "NON CE N'È COVIDDI" è stato il mantra di tutta quest'estate e quindi via libera ad aperitivi sulla spiaggia, discoteche aperte, lidi senza nessun distanziamento sociale, e pareva infatti che all'im...
06 October 2020
Cartoline non spedite
Marta scrive a Valerio: ci sono angoli di strade in cui ci siamo incrociati, ci siamo innamorati e poi non ci siamo più visti. Ora è ancora troppo presto per pensare alla primavera, ora che ancora non è neppure vero autunno. Sei sconosciuti si sono a...
22 September 2020
Cartoline non spedite
Ritornare. Ricominciare. Entrambi sono due momenti in cui se sbagli qualcosa, qualche passaggio, una parola di più, una di meno, il tuo risultato è compromesso, perché alle parole bisogna fare attenzione. A quelle che si dicono, al modo in cui vengon...
15 September 2020
Cartoline non spedite
Oggi la cartolina non ha un o una protagonista con nome e cognome, chi l'ha scritta ha voluto mantenere l'anonimato, e potrebbe essere stata scritta in qualsiasi luogo dell'Italia, dell'Europa o del mondo, purché questo significhi essere circondati d...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account