×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 93

Friday, 12 July 2013 08:52

DA "BBB+" A "BBB": LA SITUAZIONE ITALIANA SI AGGRAVA

Written by
Rate this item
(1 Vote)


 

"L'Italia rimane un sorvegliato speciale". Queste sono state le parole a caldo del premier Enrico Letta , che ha commentato, amareggiato, la notizia del declassamento dell'Italia da parte dell'agenzia di rating Usa Standard & Poor's , notizia arrivata come una batosta in un momento in cui già di per se la situazione politica italiana è decisamente difficile da affrontare.

La condizione dell'Italia , dunque, si aggrava giorno dopo giorno , e questo era davvero ciò che nessuno si aspettava in un momento in cui si stava iniziando a scorgere una fioca luce in fondo al crudele tunnel della crisi.

Quindi con questo ennesimo taglio inaspettato, l'agenzia ha declassato il rating del nostro già sofferente Paese da "BBB+" a "BBB", appena due gradini sopra il cosiddetto livello spazzatura o comunemente chiamato "junk bond" , livello che, se affibbiato , etichetterà inesorabilmente l'Italia come Paese sul quale non converrà più investire.

Il calcolo è semplice , più sarà negativo in giudizio degli analisti sulla situazione economica italiana più nessuno vorrà più comprare i bond governativi considerati estremamente rischiosi.

E la cosa che più sconvolge è che adesso, a conti fatti, e ormai nella schiera dei "BBB" , ci ritroviamo accanto a compagni d'avventura come il Marocco, la Turchia, la Bulgaria , la Lituania, le Bahamas. A fare peggio dell'Italia ci sono però la Spagna e il Portogallo che si trovano a BBB- , ma a fare meglio dell'Italia troviamo una vecchia compagna , l'Irlanda , che nello sforzo di riemergere a tutti i costi dopo il salvataggio internazionale in extremis è risalita a BBB+.

Read 958 times

Laureata in "Scienza e Tecniche Psicologiche" all'Università del Salento. Da grande vorrebbe fare la psicoterapeuta o la scrittrice. Ama leggere qualsiasi cosa le capiti per le mani ma predilige i grandi classici della letteratura. Attualmente è tiratrice della squadra di carabina presso Poligono di Lecce.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi118
Ieri663
Total208075

Who Is Online

3
Online

20 October 2020

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

13 October 2020
Cartoline non spedite
Ho capito che viviamo in un mondo bellissimo in cui "NON CE N'È COVIDDI" è stato il mantra di tutta quest'estate e quindi via libera ad aperitivi sulla spiaggia, discoteche aperte, lidi senza nessun distanziamento sociale, e pareva infatti che all'im...
06 October 2020
Cartoline non spedite
Marta scrive a Valerio: ci sono angoli di strade in cui ci siamo incrociati, ci siamo innamorati e poi non ci siamo più visti. Ora è ancora troppo presto per pensare alla primavera, ora che ancora non è neppure vero autunno. Sei sconosciuti si sono a...
22 September 2020
Cartoline non spedite
Ritornare. Ricominciare. Entrambi sono due momenti in cui se sbagli qualcosa, qualche passaggio, una parola di più, una di meno, il tuo risultato è compromesso, perché alle parole bisogna fare attenzione. A quelle che si dicono, al modo in cui vengon...
15 September 2020
Cartoline non spedite
Oggi la cartolina non ha un o una protagonista con nome e cognome, chi l'ha scritta ha voluto mantenere l'anonimato, e potrebbe essere stata scritta in qualsiasi luogo dell'Italia, dell'Europa o del mondo, purché questo significhi essere circondati d...
08 September 2020
Cartoline non spedite
La protagonista di oggi è Francesca Romana Cillo, 42 anni, insegnante precaria di storia e filosofia, sebbene già abilitata e con un concorso alle spalle. Vive a Lecce, ma l'unica cosa che ama di questa città è la squadra di calcio, di cui ...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account