×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 77

Friday, 12 October 2012 12:44

SCIOPERO DEGLI STUDENTI IN TUTTA ITALIA

Written by
Rate this item
(1 Vote)

Oggi 12 Ottobre 2012 si sono svolti cortei e manifestazioni da parte di studenti e universitari organizzati dalla Flc CgilDa Nord a Sud anche a Lecce migliaia di studenti, docenti, dirigenti, personale ATA sono scesi in piazza per aderire allo sciopero nazionale del comparto scolastico; contro i nuovi tagli della spending review, per il rinnovo del contratto fermo dal 2009 e la restituzione degli scatti; per modificare la legge sulle pensioni che impedisce l'ingresso di giovani docenti e Ata nella scuola; contro il nuovo concorso inutile e costoso e per un piano di stabilizzazioni che dia certezze al personale docente e Ata incluso nelle graduatorie; per chiedere finanziamenti adeguati e investimenti in tecnologie e innovazioni.

Soprattutto gli universitari leccesi sono scesi in piazza per dire NO a tasse più costose: da quest’anno quella regionale Adisu, a carico degli studenti, è aumentata per coprire i tagli di risorse governative nel finanziamento di borse e servizi, come mense e residenze, che completano il diritto allo studio. In Puglia, la tassa è arrivata a costare 140 euro l'anno per tutti, indipendentemente dalla fascia di reddito.

“ADDIO DIRITTO ALLO STUDIO”, è questa la frase che urlano oggi gli studenti di tutta Italia! L'istruzione deve tornare ad essere la priorità politica e di spesa del paese. In un momento come quello che il nostro paese attraversa, è ingiusto e inefficace cercare di vedere una via di uscita che non parta dall'investimento in Scuola, l'Università e la Ricerca.

 

 

Read 979 times Last modified on Friday, 12 October 2012 13:05

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi176
Ieri582
Total208715

Who Is Online

6
Online

21 October 2020

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

20 October 2020
Cartoline non spedite
In questo periodo lo siamo tutti: tesi. Non sappiamo bene come muoverci eppure ci muoviamo. Io faccio una fatica enorme a sentirmi a mio agio quando sono in mezzo alla folla perché non so mai se sono al sicuro oppure no. Certo, vivere in questo clima...
13 October 2020
Cartoline non spedite
Ho capito che viviamo in un mondo bellissimo in cui "NON CE N'È COVIDDI" è stato il mantra di tutta quest'estate e quindi via libera ad aperitivi sulla spiaggia, discoteche aperte, lidi senza nessun distanziamento sociale, e pareva infatti che all'im...
06 October 2020
Cartoline non spedite
Marta scrive a Valerio: ci sono angoli di strade in cui ci siamo incrociati, ci siamo innamorati e poi non ci siamo più visti. Ora è ancora troppo presto per pensare alla primavera, ora che ancora non è neppure vero autunno. Sei sconosciuti si sono a...
22 September 2020
Cartoline non spedite
Ritornare. Ricominciare. Entrambi sono due momenti in cui se sbagli qualcosa, qualche passaggio, una parola di più, una di meno, il tuo risultato è compromesso, perché alle parole bisogna fare attenzione. A quelle che si dicono, al modo in cui vengon...
15 September 2020
Cartoline non spedite
Oggi la cartolina non ha un o una protagonista con nome e cognome, chi l'ha scritta ha voluto mantenere l'anonimato, e potrebbe essere stata scritta in qualsiasi luogo dell'Italia, dell'Europa o del mondo, purché questo significhi essere circondati d...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account