×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 42

Thursday, 11 October 2012 13:30

Aspettando "la partita"

Written by
Rate this item
(2 votes)

Manca ancora qualche giorno alla partita tra le due squadre più in forma del campionato: Juventus e Napoli.

L’avvio scoppiettante delle due antagoniste sta infiammando il torneo nostrano, altrimenti scevro di temi salienti.

Le due milanesi (Inter e Milan), da sempre protagoniste, sono, per ragioni diverse, lontane dal vertice, afflitte da problemi d’identità e maturazione, e non sono in grado di competere, in questo momento, ai vertici.

Chi invece sembra che la piena maturazione l’ha raggiunta, è la compagine partenopea, che forte dei suoi quattro protagonisti più accreditati schierati in attacco, osannati come eroi al pari di chi è già leggenda a Napoli, Diego Armando Maradona, sembra in questo momento l’unica vera alternativa alla corazzata Juventus.

Dopo anni di purgatorio, i bianconeri sono prepotentemente tornati alla ribalta già dalla passata stagione, vincendo uno scudetto, dominando il campionato, sono forti di un’imbattibilità in campionato che dura oramai da più di quaranta partite ufficiali, a riconferma di tanto blasone acquisito nel tempo.

La sconfitta in finale di Coppa Italia dei torinesi patita al cospetto degli azzurri, è stata un’onta per i dominatori del campionato, e la rivincita in Supercoppa Italiana giocata ad agosto a Pechino, con gli strascichi polemici, ha fatto da preludio al prossimo incontro. Ciò renderà la sfida ancora più significativa e l’attesa più febbrile.

A fronte di quest’incontro, anche gli impegni della nostra nazionale di calcio sembrano solo degli impicci da risolvere al più presto. Quello che tutti aspettano oramai è sabato 20 ottobre alle 18.00, dove le due contendenti si affronteranno.

I tifosi dell’una e dell’altra squadra sono già pronti a esultare per la vittoria.

Tutti sono però consapevoli che anche in caso di sconfitta di una delle due, il torneo sarà ancora aperto, le giornate che mancano alla fine sono ancora tante.

L’eventuale vincente darà però un forte segnale a tutto il campionato.

Auguriamoci solo che alla fine si possa parlare di calcio e di gesta sportive, e che nessun altro fattore possa essere citato come determinante per l’esito finale.

 

C.P.

Read 1321 times Last modified on Thursday, 11 October 2012 13:55

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi397
Ieri560
Total210668

Who Is Online

4
Online

24 October 2020

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

20 October 2020
Cartoline non spedite
In questo periodo lo siamo tutti: tesi. Non sappiamo bene come muoverci eppure ci muoviamo. Io faccio una fatica enorme a sentirmi a mio agio quando sono in mezzo alla folla perché non so mai se sono al sicuro oppure no. Certo, vivere in questo clima...
13 October 2020
Cartoline non spedite
Ho capito che viviamo in un mondo bellissimo in cui "NON CE N'È COVIDDI" è stato il mantra di tutta quest'estate e quindi via libera ad aperitivi sulla spiaggia, discoteche aperte, lidi senza nessun distanziamento sociale, e pareva infatti che all'im...
06 October 2020
Cartoline non spedite
Marta scrive a Valerio: ci sono angoli di strade in cui ci siamo incrociati, ci siamo innamorati e poi non ci siamo più visti. Ora è ancora troppo presto per pensare alla primavera, ora che ancora non è neppure vero autunno. Sei sconosciuti si sono a...
22 September 2020
Cartoline non spedite
Ritornare. Ricominciare. Entrambi sono due momenti in cui se sbagli qualcosa, qualche passaggio, una parola di più, una di meno, il tuo risultato è compromesso, perché alle parole bisogna fare attenzione. A quelle che si dicono, al modo in cui vengon...
15 September 2020
Cartoline non spedite
Oggi la cartolina non ha un o una protagonista con nome e cognome, chi l'ha scritta ha voluto mantenere l'anonimato, e potrebbe essere stata scritta in qualsiasi luogo dell'Italia, dell'Europa o del mondo, purché questo significhi essere circondati d...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account