×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 42

Monday, 10 June 2013 21:53

Due gare ciclistiche, Due Memorial,per Due grandi persone

Written by
Rate this item
(0 votes)


 

Si e conclusa domenica 9 giugno la gran combinata salice 2013 con un grandissimo successo di partecipazione da parte di molti ciclisti provenienti da tutta la puglia a lottare contro il tempo nella prova acrono di 10 km dove ha visto vincitore il cronomen leccese Salvatore Negro della CALCAGNI SPORT GUAGNANO.

 

LA GRAN COMBINATA, da regolamento ha visto la disputa delle due gare una del 2 giugno, 9° Memerial Mimino Palazzo, e l'altra il 9 giugno, 1° Memorial a Renato De Francesco.

Nella prima giornata la gara a circuito è stata svolta su percorso cittadino di 3.5 km da ripetere 15 volte.
La gara ha preso il via alle 9, dopo un minuto di raccoglimento svolto in memoria di Mimino Palazzo, con cilisti dell'età dai 40 anni in su pronti a darsi battagli.
Fin dal principio si è avuto subito una fuga composta da 4 uomini che hanno preso un vantaggio massimo sul gruppo "inseguitore" dei 33 secondi e hanno tenuto testa alla fine collabboranbdo tra loro per poi disputarsi la volata negli ultimi 150 metri.
La gara è stata vinta dal velocista del Team Magliano Salvatore Ciurlia, quest'ultimo grande ciclista, molto conosciuto nell ambiente per la sua combattività, e si è caratterizzata per l'alta tensione che da subito si è presentata fra i corridori per le varie ripartenze in paese tanto da frazionare a piu gruppi il plotone.
Alle ore 11 c'è stata la partenza della seconda fascia dei giovani (18-39) ed anche in questo caso, solo dopo i primi 5 giri, l'altissima velocità ha creato un distacco fra i partecipanti, creando due gruppi. Dopo vari tentativi di attacchi la Squadra Team Mazzotta ha raggiunto i primi posti e, proprio nel momento in cui sembrava fosse la volta giusta, i 4 sono stati raggiunti a due giri dal termine.
La vittoria è andata in mano al barese Bruno Vito e fra i primi dieci presenti anche i nostri compaesani Bax Giovanni, Fabio Manfredi e Quaranta Ambrogiodi.
In omaggio della famiglia di Mimino Palazzo sono stati consegnati dei fiori alla Signora Palazzo e una targa ricordo ritirata dal figlio di Mimino, Luigi Palazzo.

La gara del 9 giugno, 1° Memorial Renato De Francesco, un caro amico e compagno di avventure di tutti, molto presente negli anni scorsi nell'organizzazione di gare insieme allo staff che gli ha dedicato la manifestazione!
La gran combinata è stata organizzata dal gruppo ciclistico Salice in collaborazione con Top Speed Mazzotta, sono state unite le forze di tutti per realizzare il grande evento con grande successo e soddisfazione da parte di tutti i partecipanti, è una grande passione quella che unisce le persone amanti per questo sport.
Un omaggio è stato offerto alla famiglia: una targa ricordo con dedica.
Alla consegna erano presenti gli amministratori nella figura del Sindaco e dell'Ass. Ruggieri i quali hanno premiato tutti i corridori in classifica.
In serata, in Chiesa San Giuseppe alle 19:00, è stata celebtrata una Santa Messa in ricordo dei cari scomparsi dove le famiglie hanno ringraziato di cupre tutto il gruppo ciclistico salice per la bellissima manifestazione

 

Foto a cura di Giacomo Mogavero 

 

2 Giugno 2013

http://piazza.sali-ce.it/it/fotogallery/category/6-gara-ciclistica-2-giugno-2013.html

 

9 Giugno 2013

http://piazza.sali-ce.it/it/fotogallery/category/5-gara-ciclistica.html

 

Read 72163 times Last modified on Monday, 10 June 2013 22:39

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi296
Ieri416
Total213750

Who Is Online

1
Online

31 October 2020

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

27 October 2020
Cartoline non spedite
Sylvia Plath (che oggi avrebbe compiuto gli anni) ha scritto: "Quello che più mi fa orrore è l'idea di essere inutile: ben istruita, piena di promesse, sbiadita verso una maturità indifferente". Non lo so che cosa ci sta succedendo, ma è bene che non...
20 October 2020
Cartoline non spedite
In questo periodo lo siamo tutti: tesi. Non sappiamo bene come muoverci eppure ci muoviamo. Io faccio una fatica enorme a sentirmi a mio agio quando sono in mezzo alla folla perché non so mai se sono al sicuro oppure no. Certo, vivere in questo clima...
13 October 2020
Cartoline non spedite
Ho capito che viviamo in un mondo bellissimo in cui "NON CE N'È COVIDDI" è stato il mantra di tutta quest'estate e quindi via libera ad aperitivi sulla spiaggia, discoteche aperte, lidi senza nessun distanziamento sociale, e pareva infatti che all'im...
06 October 2020
Cartoline non spedite
Marta scrive a Valerio: ci sono angoli di strade in cui ci siamo incrociati, ci siamo innamorati e poi non ci siamo più visti. Ora è ancora troppo presto per pensare alla primavera, ora che ancora non è neppure vero autunno. Sei sconosciuti si sono a...
22 September 2020
Cartoline non spedite
Ritornare. Ricominciare. Entrambi sono due momenti in cui se sbagli qualcosa, qualche passaggio, una parola di più, una di meno, il tuo risultato è compromesso, perché alle parole bisogna fare attenzione. A quelle che si dicono, al modo in cui vengon...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account