×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 64

Saturday, 06 October 2012 17:49

IVA sulla TIA: ancora alcun rimborso ma in arrivo la Tares!

Written by
Rate this item
(0 votes)

L'articolo di tre giorni fa del Sole 24 ha riaperto la discussione sull'applicazione dell'Iva sulla tariffa dei Rifiuti.

La TIA, che tutti conosciamo come la Tariffa Igiene Ambientale, non è una vera e propria tariffa bensì una tassa e, come tale, non è possibile applicarci l’IVA in quanto sarebbe come dover pagare un’imposta su un’imposta ossia una seconda tassa per lo stesso servizio.

 

Ciò è stato definito da una sentenza della Corte Costituzionale nel 2009 e, a confermarlo, sono stati anche la Cassazione, commissioni tributarie, giudici di pace e procure della repubblica; tali enti hanno seguito il caso dell’IVA sulla TIA, quella che è risultata una questione molto delicata e che sta dando il via a una marea di ricorsi di privati cittadini e di associazioni dei consumatori che hanno pagato in tutti questi anni l’IVA sulla tassa per l’igiene urbana.

Secondo le stime più accreditate, ci sono in tutto il paese ben 19,5 milioni di persone (residenti in oltre 1.340 Comuni) che avrebbero diritto al rimborso.

Nonostante siano passati già 3 anni dal 2009 la questione è ancora aperta e si rischia di farla svanire in una “bolla di sapone” in quanto, con l’avvento del prossimo anno, arriverà la nuova tassa sui rifiuti: la Tares detta anche Res.

 

Il governo, intanto, non fornisce risposte precise all’interrogazione parlamentare in cui erano state chieste le intenzioni dell’Esecutivo al fronte della questione del rimborso IVA sulla TIA. Si starà prendendo tempo affinché arrivi il 2013?

E come se non bastasse, oltre al danno la beffa: i cittadini non solo non riescono ad avere risposta in merito al rimborso di cui hanno presentato richiesta ma continuano a vedersi recapitare bollette in cui la voce IVA è sempre presente e come tale va pagata.

Come sempre, a pagarne le spese sono sempre i cittadini!!!

Read 975 times Last modified on Saturday, 06 October 2012 18:04

Ingegnere Informatico, Valentina ha da sempre avuto predilezione per tutto ciò che riguarda il sociale, la cultura e lo sport.

Vicepresidente dell'Associazione Culturale fino a settembre del 2016.

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi182
Ieri385
Total213220

Who Is Online

3
Online

30 October 2020

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

27 October 2020
Cartoline non spedite
Sylvia Plath (che oggi avrebbe compiuto gli anni) ha scritto: "Quello che più mi fa orrore è l'idea di essere inutile: ben istruita, piena di promesse, sbiadita verso una maturità indifferente". Non lo so che cosa ci sta succedendo, ma è bene che non...
20 October 2020
Cartoline non spedite
In questo periodo lo siamo tutti: tesi. Non sappiamo bene come muoverci eppure ci muoviamo. Io faccio una fatica enorme a sentirmi a mio agio quando sono in mezzo alla folla perché non so mai se sono al sicuro oppure no. Certo, vivere in questo clima...
13 October 2020
Cartoline non spedite
Ho capito che viviamo in un mondo bellissimo in cui "NON CE N'È COVIDDI" è stato il mantra di tutta quest'estate e quindi via libera ad aperitivi sulla spiaggia, discoteche aperte, lidi senza nessun distanziamento sociale, e pareva infatti che all'im...
06 October 2020
Cartoline non spedite
Marta scrive a Valerio: ci sono angoli di strade in cui ci siamo incrociati, ci siamo innamorati e poi non ci siamo più visti. Ora è ancora troppo presto per pensare alla primavera, ora che ancora non è neppure vero autunno. Sei sconosciuti si sono a...
22 September 2020
Cartoline non spedite
Ritornare. Ricominciare. Entrambi sono due momenti in cui se sbagli qualcosa, qualche passaggio, una parola di più, una di meno, il tuo risultato è compromesso, perché alle parole bisogna fare attenzione. A quelle che si dicono, al modo in cui vengon...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account