×

Warning

JUser: :_load: Unable to load user with ID: 96

Sunday, 05 May 2013 16:38

PLAY-OFF: cuore Svicat, si va in finale

Written by
Rate this item
(3 votes)


 



5/5/2013:una data che rimarrà per sempre nelle menti e nei cuori dei tifosi della compagine verde del presidente Fabrizio Camilli.


I giocatori evergreen hanno compiuto una vera e propria impresa storica nella gara giocata sull'ostico campo di Paganica, valida per il passaggio in finale dei play-off.
Partita durissima e ricca d'emozioni.
Gara in salita per la Svicat, che dopo un inizio equilibrato, va sotto per un calcio piazzato realizzato dal Paganica.
Solo pochi minuti e la formazione salentina si riporta sul 3-3 grazie al piede caldo dell'apertura beneventana :Fabrizio Romano.
Ma la partita non finisce di emozionare e temere il peggio, soprattutto quando il Paganica si riporta in vantaggio grazie a un calcio piazzato che fissa il risultato sul 6-3 per la formazione di casa.
Il secondo tempo si riapre con una straordinaria meta del capitano Paolo D'oria che porta il risultato sul momentaneo 6-8.
La partita continua e altri due calci piazzati del Paganica portano in svantaggio di 4 punti la squadra ospite.
Una gara diventata difficile per la formazione ospite che vede allontanarsi sempre più il sogno serie B.
Ma a pochi minuti dalla fine, i leoni salentini con un carretto di mischia concretizzano al meglio una touche vicino l'aria di meta avversaria.
Una meta importante, decisiva, trasformata da Walter Romano che porta avanti la squadra ospite per 3 punti.
Nel finale ancora brividi con un calcio piazzato del paganica che sbatte sul palo.

 

E così la Svicat porta in casa una vittoria: non resta che la finale con il Ragusa... In bocca al lupo ragazzi!!!

 

Read 1632 times Last modified on Sunday, 05 May 2013 17:30

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Oggi84
Ieri560
Total210355

Who Is Online

5
Online

24 October 2020

Social & newsletter

Testata Giornalistica "Salic'è l'Espressino Quotidiano" iscritta al n° 8 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce del 4 luglio 2017.

© 2019 Salic'è. All Rights Reserved.Design & Development by Salic'è

Search

20 October 2020
Cartoline non spedite
In questo periodo lo siamo tutti: tesi. Non sappiamo bene come muoverci eppure ci muoviamo. Io faccio una fatica enorme a sentirmi a mio agio quando sono in mezzo alla folla perché non so mai se sono al sicuro oppure no. Certo, vivere in questo clima...
13 October 2020
Cartoline non spedite
Ho capito che viviamo in un mondo bellissimo in cui "NON CE N'È COVIDDI" è stato il mantra di tutta quest'estate e quindi via libera ad aperitivi sulla spiaggia, discoteche aperte, lidi senza nessun distanziamento sociale, e pareva infatti che all'im...
06 October 2020
Cartoline non spedite
Marta scrive a Valerio: ci sono angoli di strade in cui ci siamo incrociati, ci siamo innamorati e poi non ci siamo più visti. Ora è ancora troppo presto per pensare alla primavera, ora che ancora non è neppure vero autunno. Sei sconosciuti si sono a...
22 September 2020
Cartoline non spedite
Ritornare. Ricominciare. Entrambi sono due momenti in cui se sbagli qualcosa, qualche passaggio, una parola di più, una di meno, il tuo risultato è compromesso, perché alle parole bisogna fare attenzione. A quelle che si dicono, al modo in cui vengon...
15 September 2020
Cartoline non spedite
Oggi la cartolina non ha un o una protagonista con nome e cognome, chi l'ha scritta ha voluto mantenere l'anonimato, e potrebbe essere stata scritta in qualsiasi luogo dell'Italia, dell'Europa o del mondo, purché questo significhi essere circondati d...
Don't have an account yet? Register Now!

Sign in to your account