Sociale
24 su 24 Opinioni & Informazione
redazione@sali-ce.it 329.2792189

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

    You have declined cookies. This decision can be reversed.
Mercoledì, 02 Maggio 2018 20:48

Lecce - DE BENEDETTO (FI): Su rimozione targa Daniele Caiaffa

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Leggo con profondo rammarico quanto accaduto alle Officine Cantelmo, in relazione allo spostamento della targa Ricordo di Daniele Caiaffa che, anni fa, ha pagato con la vita un gesto di solidarietà e di cavalleria verso delle amiche.
3704681 1347 20180502 130055Lo spostamento della targa Ricordo che certamente è avvenuto in modo incauto, ma sono convinta non in malafede, deve comunque portarci a riflettere che persone come Daniele, forse, meritano anche di più di una Targa e, magari, dovrebbero essere portati alla memoria in maniera costante.

Sono vicina alla Famiglia di Daniele alla quale, a nome di tutte le Donne, esprimo ancora oggi un fortissimo ringraziamento per la nobiltà del gesto dato dall’educazione che ha ricevuto in dono e che lo ha portato a difendere persone a rischio e, in quel momento, assolutamente indifese.

E mi scuso a nome della Città per aver dovuto scoprire il padre, nel giorno della commemorazione del figlio, che la targa in sua memoria fosse stata rimossa.

Letto 225 volte Ultima modifica il Mercoledì, 02 Maggio 2018 21:16

Condividi Questo Articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Devi effettuare il login per inviare commenti

Importante

Il presente sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 07/03/01. Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Oggi99
Ieri199
Questa Sett.469
Questo Mese3406
Totale1465749

Mercoledì, 15 Agosto 2018 17:18

Chi è on line

Abbiamo 168 visitatori e nessun utente online