Sociale
24 su 24 Opinioni & Informazione
redazione@sali-ce.it 329.2792189

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

    You have declined cookies. This decision can be reversed.
Giovedì, 12 Aprile 2018 11:01

CONCORSI PER SOLI TITOLI (24 MESI) PER IL PERSONALE ATA DELLE SCUOLE STATALI

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

L’Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia ha pubblicato i bandi dei concorsi per soli titoli, per l’anno scolastico 2017/2018, per l’accesso ai ruoli provinciali, relativi ai profili professionali delle aree “A” e” B” del Personale A.T.A. (Amministrativo, Tecnico ed Ausiliario) delle scuole statali, ai sensi  dell’art. 554  del D.L.vo n. 297/1994.

Per la provincia di Lecce, si può presentare domanda per i seguenti profili: area “A”, Addetto alle aziende agrarie e Collaboratore scolastico; area “B”, Assistente amministrativo e Assistente tecnico.

Le graduatorie dei predetti concorsi vengono utilizzate per le nomine in ruolo annualmente autorizzate  e per il conferimento, da parte dell'Ufficio Scolastico Provinciale, delle supplenze annuali, sino al 31 agosto, e delle supplenze temporanee sino al termine delle attività didattiche, fino al 30 giugno. Gli inclusi nelle graduatorie hanno, inoltre, titolo a essere collocati nella 1^ fascia   delle corrispondenti graduatorie delle  scuole per il conferimento, con priorità, delle supplenze  brevi di competenza del dirigente scolastico.

Il termine per la presentazione della domanda, di inclusione o di aggiornamento del punteggio, all'Ufficio Scolastico Provinciale competente, scade il prossimo 19 aprile 2018.

Per chiedere l'inclusione nelle graduatorie occorrono il titolo di studio previsto e 24 mesi di servizio (sono valutati 24 mesi anche 23 mesi e 16 giorni) anche non continuativo, su posto del profilo professionale per cui si concorre o di profilo professionale immediatamente superiore, prestato in scuola statale.

Per chiedere l'inclusione va utilizzato il modello “B1”, mentre per l'aggiornamento della propria posizione d'inclusione il modello “B2”. Per dichiarare la rinuncia ad eventuali contratti di lavoro a tempo determinato occorre produrre il modello “F”. Coloro che, trovandosi nelle situazioni normativamente previste, chiedono di fruire della priorità nella scelta della sede ai sensi della legge n,104/1992, devono presentare il modello “H”. Tutti questi modelli sono scaricabili dal sito Internet del M.I.U.R. E vanno presentati in formato cartaceo.

Per l'elencazione delle scuole in cui si chiede l'inserimento nelle graduatorie delle supplenze brevi per il prossimo anno scolastico va compilato il modello “G”. Questo modello,però, non va presentato adesso insieme agli altri. Sarà presentato per via telematica con la procedura delle “Istanze on line”, secondo le disposizioni e con la scadenza che saranno stabilite con successiva nota ministeriale.

Per l'aggiornamento della propria posizione, da parte di coloro che sono già inclusi,vanno dichiarati i nuovi titoli di cultura e di servizio, valutabili, non dichiarati in precedenza e conseguiti entro il termine di scadenza della domanda.

Chi  produce il modello di aggiornamento,” B2”, deve tenere presente che le dichiarazioni  relative a titoli di riserva, a titoli di preferenza (limitatamente alle lettere M, N, O, R e S) nonché le dichiarazioni concernenti l’attribuzione della priorità nella scelta della sede, ai sensi della legge n. 104/1992, devono essere necessariamente riformulate nella domanda di aggiornamento, in quanto essendo situazioni soggette a scadenza, se non riconfermate, non si intendono più possedute.

 

Letto 61 volte Ultima modifica il Giovedì, 12 Aprile 2018 11:12

Condividi Questo Articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Devi effettuare il login per inviare commenti

Importante

Il presente sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 07/03/01. Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Oggi197
Ieri351
Questa Sett.1821
Questo Mese5316
Totale1460495

Domenica, 22 Luglio 2018 22:04

Chi è on line

Abbiamo 158 visitatori e nessun utente online