Salute
24 su 24 Opinioni & Informazione
redazione@sali-ce.it 329.2792189

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

    You have declined cookies. This decision can be reversed.
Giovedì, 08 Maggio 2014 09:03

Malattie del cuore, la principale causa di morte nel mondo

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Diete malsane, inattività fisica e dipendenze come fumo ed abuso di alcol, mettono a rischio i nostri cuori.

L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha ricordato recentemente che le malattie cardiovascolari sono la principale causa di morte in tutto il mondo.

Nel solo 2008 sono decedute per questa causa ben 17,3 milioni di persone e si stima che nel 2030 ne moriranno circa 23,3 milioni.

Le malattie più comuni sono:

•          La cardiopatia ipertensiva.

•          Le malattie cerebrovascolari.

•          Le malattie infiammatorie del cuore.

Al di là dei fattori genetici, ancora una volta Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, ricorda come uno stile di vita sano riduca in maniera significativa i rischi che portano alle principali patologie cardiovascolari.

                                                                                                                                                                                  

Giovanni D’AGATA

Letto 372 volte

Condividi Questo Articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Devi effettuare il login per inviare commenti

Importante

Il presente sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 07/03/01. Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Oggi357
Ieri386
Questa Sett.1933
Questo Mese13987
Totale1359440

Venerdì, 17 Novembre 2017 21:59

Chi è on line

Abbiamo 220 visitatori e nessun utente online