Concorsi & Corsi
24 su 24 Opinioni & Informazione
redazione@sali-ce.it 329.2792189

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

    You have declined cookies. This decision can be reversed.
Venerdì, 30 Maggio 2014 16:06

Bonus Idrico, scadenza prorogata al 30 giugno

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

BARI | L’Acquedotto Pugliese informa le famiglie pugliesi che sono stati prorogati i termini di scadenza per presentare la domanda di Bonus Idrico Puglia. Lo fa sapere con un comunicato stampa del 30/05/2014, nel quale, oltre ai termini di scadenza, vengono i ricordati i requisiti di ammissibilità già definiti in precedenza (leggi QUI). La scadenza, che era stata fissata al 31 maggio, slitterà quindi al 30 giugno prossimo.

I beneficiari del Bonus Idrico sono quelle famiglie pugliesi in disagio economico e/o fisico definite dallo stesso che usufruiscono del servizio idrico di AQP.

La presentazione della domanda può essere fatta chiamando il numero verde 800 660 860 oppure collegandosi al sito www.bonusidricopuglia.it.

Per maggiore chiarezza sui requisiti, inoltre, si allega qui di seguito il link su cui è consultabile la proroga del Bonus Idrico: http://www.aqp.it/portal/pls/portal/docs/1/1238886.PDF

Letto 2289 volte

Condividi Questo Articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Daniele Perrone

Collaboratore Salic'é. Appassionato di urbanistica, di
politica, di ecologia e di tutte quelle pratiche virtuose che valorizzano
l'efficienza e la tradizione di un territorio.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Importante

Il presente sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 07/03/01. Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Oggi14
Ieri176
Questa Sett.1248
Questo Mese3576
Totale1488579

Sabato, 17 Novembre 2018 03:27

Chi è on line

Abbiamo 136 visitatori e nessun utente online