Ambiente
24 su 24 Opinioni & Informazione
redazione@sali-ce.it 329.2792189

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

    You have declined cookies. This decision can be reversed.
Lunedì, 29 Settembre 2014 18:24

“Fare sistema a sostegno della Terra”, Agricoltura e welfare, un’occasione sociale da non perdere

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

InvitoTrinitapoli30set.jpg

“Fare sistema a sostegno della Terra”, secondo evento partecipato

 

Agricoltura e welfare, un’occasione sociale da non perdere

 

L’incontro organizzato dal GAL Daunofantino a Trinitapoli  

 

 

 

Prosegue il ciclo di eventi  “Fare sistema a sostegno della Terra” organizzati dal GAL Daunofantino nell’ambito delle attività previste dal Piano di Sviluppo Locale del GAL finanziate dal FEASR (Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale). Dopo il primo focus tenutosi a Margherita di Savoia sulla promozione di azioni volte a preservare la biodiversità, l’appuntamento torna a Trinitapoli domani 30 settembre alle ore 18:00 presso l’Auditorium dell’Assunta. Al centro del dibattito, rivolto agli operatori che a vario titolo operano sui territori coinvolti, l’agricoltura sociale. “Ripartire dalla terra, coltivare il futuro”, il titolo dell’incontro finalizzato a promuovere la multifunzionalità in agricoltura, attraverso il confronto tra gli attori della svolta sociale del settore primario. La tradizione trova nella multifunzionalità in agricoltura nuova linfa, che alimenta in modo nuovo e fresco il tessuto sociale contemporaneo.

La responsabilità sociale dell’agricoltura, dunque, al centro dell’incontro a cui prenderanno parte Michele d’Errico, Presidente del GAL Daunofantino, Francesco Di Feo, Sindaco di Trinitapoli, Don Michele De Paolis, Presidente onorario Associazione Comunità sulla Strada di Emmaus, Giuseppe Savino, Presidente Associazione “Terra Promessa”. E’ stato invitato l’Assessore al Welfare della Regione Puglia, Donato Pentassuglia.

 

29 settembre 2014

Letto 559 volte

Condividi Questo Articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Devi effettuare il login per inviare commenti

Importante

Il presente sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 07/03/01. Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Oggi246
Ieri1617
Questa Sett.6616
Questo Mese37632
Totale1264831

Sabato, 24 Giugno 2017 10:46

Chi è on line

Abbiamo 231 visitatori e nessun utente online