Ambiente
24 su 24 Opinioni & Informazione
redazione@sali-ce.it 329.2792189

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

    You have declined cookies. This decision can be reversed.
Giovedì, 24 Luglio 2014 13:24

NO TAP espresso anche attraverso una canzone

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

“Turismo” è la parola chiave che il Gasdotto Trans-Adriatico conosciuto come “TAP” ha utilizzato per arrivare agli occhi e alle orecchie dei Salentini che, in questo periodo storico, stanno vedendo arrivare turisti da tutte le parti d’Italia e anche dall’estero.

Una campagna di comunicazione massiccia, quella della multinazionale, “L’Energia a vocazione turistica” lo slogan utilizzato per raggiungere l’obiettivo reale ossia quello della realizzazione di un gasdotto con approdo a San Foca per cui, a breve, la Commissione Via del Ministero dell’Ambiente si dovrà esprimere.

TAP così decide di sponsorizzare feste, concorsi, navette per discoteche e tanto altro mettendo a disposizione 350.000 euro e iniziando col finanziare proprio la festa dei Santi Pietro e Paolo a Galatina e la festa di Santa Domenica a Scorrano.

Altri eventi che la multinazionale si era proposta di sponsorizzare sono Birra Sound di Leverano, Battiti Live di Gallipoli e la serata conclusiva della festa di San Rocco a Ruffano ma ecco che arrivano i primi “NO TAP!”

In prima linea contro TAP è Roy Paci che prende le distanze dalle serate a marchio TAP  annullando il concerto del 31 luglio previsto nell’ambito dalla famosa e rinomata Birra & Sound di Leverano;  a seguire l’artista anche gli organizzatori della festa annullano l'accordo con la multinazionale.

Clamoroso passo indietro anche dalla Fondazione “Notte di San Rocco di Torrepaduli”, che ha annunciato di voler rinunciare all’accordo pubblicitario per il concertone, e dal gruppo Radionorba, che annuncia l’intenzione di chiedere formalmente l’annullamento del contratto di sponsorizzazione alla società per il concerto Battiti Live.

E come se non bastasse ecco che arriva anche una canzone sul tema: “Lu Salentu non vuole la TAP” canzone di Antonio Petrachi, in arte Treble lu Professore, ex dei Sud Sound System e che sta spopolando nelle radio e nei lidi diventando un vero tormentone a carattere Salentino.

Una voce per tutti coloro che stanno lottando contro la possibilità di localizzare a San Foca di Melendugno l’approdo dell’infrastruttura che porterà in Italia il gas dell’Azerbaijan.

 

Letto 977 volte

Condividi Questo Articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Valentina Capoccia

Ingegnere Informatico, Valentina ha da sempre avuto predilezione per tutto ciò che riguarda il sociale, la cultura e lo sport.

Vicepresidente dell'Associazione Culturale fino a settembre del 2016.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Importante

Il presente sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 07/03/01. Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Oggi24
Ieri268
Questa Sett.2399
Questo Mese8782
Totale1301248

Domenica, 20 Agosto 2017 02:21

Chi è on line

Abbiamo 892 visitatori e nessun utente online