Ambiente
24 su 24 Opinioni & Informazione
redazione@sali-ce.it 329.2792189

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

    You have declined cookies. This decision can be reversed.
Sabato, 12 Aprile 2014 20:38

Differenziata, Itaca ne parla con tecnici ambientali in un forum tematico

Scritto da 
Vota questo articolo
(3 Voti)

SALICE SALENTINO | Anche l’associazione culturale Itaca affronta l’attuale tematica inerente alla gestione dei rifiuti. Lo fa attraverso un forum tematico, tenutosi venerdì 11 aprile, su raccolta differenziata, tutela e promozione del territorio salicese e norme di buon comportamento, dal titolo “… anche il gesto più piccolo, può fare le DIFFERENZA”.

Come location è stata scelta la neo sede di Salic’è che, come sappiamo, è a disposizione di chiunque voglia realizzare manifestazioni culturali e/o convegni.

 

L’incontro, aperto e moderato dal dott. Rinaldo Innocente, ha visto l’alternarsi degli interventi di due figure tecnico-ambientali come il dott. Giancarlo Leuzzi, rappresentante del circolo di Legambiente di Monteroni, e l’ing. Cosimo Salvatore Montefusco, collaboratore del progetto sulla gestione ambientale EMAS Terra d’Arneo (scaricabile QUI).

L’intervento del dott. Giancarlo Leuzzi parte dall’importanza del riciclo e della sensibilizzazione, focalizzandosi, poi, sul dossier “Comuni Ricicloni” voluto da Legambiente Puglia in collaborazione con la Regione e con Anci. Comuni Ricicloni è un questionario indirizzato ai Comuni pugliesi che ha lo scopo di fare una panoramica generale sulle politiche ambientali inerenti ai rifiuti e di stilare una classifica per attribuire, successivamente, una serie di premi di “virtuosità”.

L’ing. Montefusco sostiene che non basta il buon comportamento. Nel suo intervento, pertanto, ha analizzato vari aspetti e ha proposto alcune soluzioni. L’efficienza e l’efficacia in questo settore – sostiene l’ing. Montefusco – è strettamente legata a molti soggetti: alle amministrazioni comunali, ovvero gli attori principali che si occupano della gestione, agli ARO, che stanno diventando degli enti “obsoleti” che vincolano le prime rendendo sempre più complicata la gestione, alle imprese incaricate, che molto spesso antepongono gli interessi di lucro a quelli della tutela ambientale, e infine ai cittadini, che devono essere formati e/o informati. L’elemento essenziale, secondo l’ing. Montefusco, sta nella “programmazione” nell’affrontare la gestione, nella pianificazione del territorio, nella capacità di percepire fondi comunitari (FESR 2007-2013) e nel presentare progetti intercomunali. Particolare attenzione merita, infatti, la frazione di umido (circa il 40% dell’RSU totale) e il suo smaltimento. Ragion per cui, a conclusione del suo intervento, l’Ing. Montefusco ha proposto un progetto sull’installazione modulare di biogas per lo smaltimento dell’umido e la produzione di energia. Un progetto che dovrebbe sfruttare, appunto, i fondi comunitari.

In chiusura, l’Assessore e Vicesindaco Gaetano Ianne, nonché fondatore dell’associazione Itaca, ha ringraziato i presenti, l’associazione Salic’è e gli altri amministratori locali, illustrando anche le difficoltà amministrative relative alla questione e le misure adottate per farne fronte, come la convenzione con Velialpol e la bonifica di siti inquinati nelle nostre campagne.

Non sono mancati, a fine serata, dei confronti anche molto accesi e delle divergenze di carattere tecnico-amministrativo con gli amministratori locali. Tuttavia, per chi volesse approfondire, sarà pubblicato a breve il video integrale.

 

Letto 930 volte Ultima modifica il Venerdì, 18 Aprile 2014 08:27

Condividi Questo Articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Daniele Perrone

Collaboratore Salic'é. Appassionato di urbanistica, di
politica, di ecologia e di tutte quelle pratiche virtuose che valorizzano
l'efficienza e la tradizione di un territorio.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Importante

Il presente sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 07/03/01. Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Oggi576
Ieri578
Questa Sett.4541
Questo Mese35557
Totale1262756

Giovedì, 22 Giugno 2017 20:32

Chi è on line

Abbiamo 210 visitatori e nessun utente online