Ambiente
24 su 24 Opinioni & Informazione
redazione@sali-ce.it 329.2792189

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

    You have declined cookies. This decision can be reversed.
Venerdì, 28 Febbraio 2014 20:53

COMUNI BICICLONI, RIPARTE IL DOSSIER SULLA MOBILITÀ SOSTENIBILE

Scritto da
Vota questo articolo
(6 Voti)

Riparte anche quest’anno l’iniziativa Comuni Bicicloni, il rapporto che fotografa lo stato della mobilità sostenibile dei comuni pugliesi.

 

Comuni Bicicloni è un’iniziativa voluta dall’Assessorato alle Infrastrutture Strategiche e alla Mobilità della Regione Puglia e realizzata da Legambiente Puglia con la collaborazione di Anci Puglia. Il primo dossier Comuni Bicicloni è stato realizzato nel 2012 ed è stato rinnovato pur non ricevendo l’attenzione di tutti i Comuni pugliesi. L’iniziativa ha come obiettivo quello di valorizzare e di premiare le politiche per le due ruote, trasformandole in un marchio di qualità urbana.

In questa categoria rientrano tutte quelle iniziative comunali come il ‘Piedibus’, ovvero il percorso protetto ‘casa-scuola’ per bambini, nonché tutti quei servizi e quelle attrezzature volte alla mobilità sostenibile (servizi “bike sharing”, ciclofficine, zone pedonali a traffico limitato ZTL, piste ciclabili e percorsi cicloturistici), per non parlare di tutte quelle misure più spinte (come le Smart City) che fanno della green-economy un modello di sviluppo locale. Sì, sviluppo locale. Sembra strano, ma anche la mobilità sostenibile e la visione ‘smart’ di una città rappresentano oggi degli indici di sviluppo e di ricchezza. La frase pronunciata dal sindaco di Bogotà, Gustavo Petro, “un paese è sviluppato non quando i poveri posseggono automobili, ma quando i ricchi usano mezzi pubblici e biciclette” ha già avuto riscontro pratico in Danimarca, in Olanda e nelle principali capitali europee, ma fa ancora molta fatica ad entrare nell’ottica italiana.

Tra i 4 vincitori dell’edizione Comuni Bicicloni 2012, vi sono due comuni leccesi come San Cassiano (premiato per la presenza di un servizio di bike sharing e per la presenza di un ufficio biciclette, di ciclofficine e di associazioni che promuovono la mobilità sostenibile) e Otranto (premiato per la presenza di numerose strutture turistiche che favoriscono l’uso della bicicletta).

Per capire quale sia lo stato della ciclabilità in Puglia, Legambiente ha inviato un ciclo questionario a tutte le 258 amministrazioni comunali che contiene una serie di richieste raggruppabili in 4 macroaree:

-          infrastrutture (presenza di piste ciclabili, isole pedonali, ZTL);

-          politiche sulla mobilità sostenibile (attività di sensibilizzazione, percorsi ciclabili per studenti e bambini realizzati dalle amministrazioni comunali, realizzazione di un Piano della Mobilità, presenza del Mobility Manager);

-          risposta dei cittadini alla mobilità sostenibile (quali mezzi di trasporto utilizzano i cittadini per gli spostamenti in città, ossia il modal split);

-          ricezione turistica ed associativa (la presenza sul territorio di strutture turistiche e di associazioni che favoriscono e promuovono l’utilizzo della bicicletta, la presenza di ciclofficine per la vendita, il noleggio e la riparazione delle biciclette).

I dati raccolti ed elaborati permetteranno di stilare le classifiche suddivise per piccoli, medi e grandi comuni e capoluoghi di provincia. A settembre, saranno presentati i risultati del Rapporto “Comuni Bicicloni” e saranno premiati i comuni virtuosi.

Per partecipare attivamente, i Comuni dovranno compilare in ogni sua parte il ciclo questionario (scaricabile QUI) e inviarlo entro e non oltre il 6 giugno 2014 scegliendo una delle seguenti modalità:

-      tramite e-mail all’indirizzo  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

-      tramite fax al numero 080.5474653

-      per posta al seguente indirizzo: Legambiente Comitato Regionale Pugliese – Via della Resistenza, 48 B/2 – 70125 Bari

Letto 607 volte Ultima modifica il Sabato, 01 Marzo 2014 19:53

Condividi Questo Articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Daniele Perrone

Collaboratore Salic'é. Appassionato di urbanistica, di
politica, di ecologia e di tutte quelle pratiche virtuose che valorizzano
l'efficienza e la tradizione di un territorio.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Importante

Il presente sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 07/03/01. Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Oggi182
Ieri868
Questa Sett.1825
Questo Mese8208
Totale1300674

Venerdì, 18 Agosto 2017 14:39

Chi è on line

Abbiamo 164 visitatori e un utente online

  • denicolletta