Ambiente
24 su 24 Opinioni & Informazione
redazione@sali-ce.it 329.2792189

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

    You have declined cookies. This decision can be reversed.
Giovedì, 20 Febbraio 2014 10:03

Rifiuti, dallo stimolo ‘Ecotassa’ stanno sorgendo le soluzioni

Scritto da
Vota questo articolo
(8 Voti)

 

“Non possiamo  pretendere che  le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose. La crisi è la più grande benedizione  per le persone, perché la crisi porta progressi. E’ nella crisi che sorge l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi attribuisce alla crisi i suoi fallimenti e difficoltà, violenta il suo stesso talento e dà più valore ai problemi che alle soluzioni. La vera crisi, è la crisi dell’incompetenza. L’inconveniente delle  persone e delle nazioni  è la pigrizia nel cercare soluzioni e vie di uscita. E’ nella crisi che emerge il meglio di ognuno, perché senza crisi tutti i venti sono solo lievi brezze.”

 

Trovo un forte riscontro tra le parole di un genio come Albert Einstein e l’inventiva che sta finalmente emergendo grazie alla nostra “crisi ambientale” incarnata dalla odiata Ecotassa. Come nelle parole di Einstein, non c’è inventiva senza stimolo e, pur avendo avuto un anno di proroga ecotassa a nostra disposizione, noi e tanti altri Comuni ci rimbocchiamo le maniche oggi, a cinque mesi dalla sua scadenza.

Poco importa, in un certo senso, se tutto ciò sta contribuendo finalmente a migliorare la “virtuosità” di tutti. Da dicembre ad oggi la nostra differenziata ha riscontrato finalmente un trend positivo, passando dal 5,71% a circa il 7%, e questo non è dovuto solo alla campagna di sensibilizzazione, ma anche quei battibecchi politici che a molti non piacciono. In fin dei conti anche la critica, oltre a rappresentare un diritto, attira la curiosità della gente e contribuisce a diffondere la problematica e a sensibilizzare in maniera indiretta.

Ma oltre a questo, si stanno finalmente avviando anche misure più pragmatiche. Infatti, oltre all’eventuale riapertura dell’ecopiazzola e alla ricerca di soluzioni nella distribuzione delle buste, si sta ripristinando un altro vecchio servizio, ossia quello delle compostiere.

Per chi non lo sapesse, il compostaggio domestico degli scarti vegetali (frutta e verdura) genera un concime naturale utile per i nostri giardini e riduce notevolmente la produzione di rifiuto organico. L’importanza della compostiera è evidente anche sul piano economico: non dimentichiamo che l’aliquota ecotassa (25,82€ a tonnellata) si moltiplica proprio sui rifiuti che conferiamo in discarica.

Le compostiere possono essere ritirate in comodato gratuito previa richiesta presso l’Ufficio Tecnico comunale.

 

Insomma, se potremo usufruire della compostiera, avere forse la possibilità di sfruttare l’ecopiazzola, avere più fruibilità nel conferimento delle buste, avere più campane per il vetro e definirci più sensibili in materia ambientale, forse dobbiamo “ringraziare” proprio la minacciosa Ecotassa per averci dato lo stimolo a migliorare.

Letto 518 volte

Condividi Questo Articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Daniele Perrone

Collaboratore Salic'é. Appassionato di urbanistica, di
politica, di ecologia e di tutte quelle pratiche virtuose che valorizzano
l'efficienza e la tradizione di un territorio.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Importante

Il presente sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 07/03/01. Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Oggi328
Ieri391
Questa Sett.2295
Questo Mese14349
Totale1359802

Sabato, 18 Novembre 2017 22:29

Chi è on line

Abbiamo 191 visitatori e nessun utente online