Ambiente
24 su 24 Opinioni & Informazione
redazione@sali-ce.it 329.2792189

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

Messaggio
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

    You have declined cookies. This decision can be reversed.
Giovedì, 20 Giugno 2013 09:00

Si firma l'accordo di Cooperazione del Progetto Interterritoriale “CAMMINI D’EUROPA: RETE EUROPEA DI STORIA, CULTURA E TURISMO”

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Siglato ieri a Roma presso INEA (Istituto Nazionale di Economia Agraria) l’accordo di Cooperazione del Progetto Interterritoriale “Cammini d’Europa: rete europea di storia, cultura e turismo” finanziato nell'ambito dell'Asse 4 Leader del PSR. Il progetto coinvolge 16 Gruppi di Azione Locale nazionali e nasce per promuovere la valorizzazione dei territori rurali guardando ai due più importanti itinerari culturali europei: i Cammini di Santiago e le Vie Francigene.


Una preziosa occasione per la Terra d’Arneo, rappresentata dal GAL in qualità di capofila regionale, che avrà una nuova opportunità per valorizzazione e promuovere strutture, prodotti e servizi per il territorio rurale interessato da itinerari storico-culturali. Rientrano nel programma i sentieri religiosi e culturali legati alle tradizioni locali come la danza, la musica, le celebrazioni, la valorizzazione dell’enogastronomia e dell’artigianato per i prodotti che possiedono una forte connotazione territoriale guardando con attenzione al target delle famiglie e del turismo scolastico. “Il progetto – dichiara il Presidente Cosimo Durante - mira a creare lo sviluppo di una rete di partenariato per favorire l’avvio di iniziative di interscambio di conoscenze e prodotti fra i diversi partner, nella quale si condivide una strategia di promo-commercializzazione turistica del territorio rurale”.

La promozione del progetto si avvale di un marchio che supporti lo sviluppo del prodotto turistico “Cammini d’Europa” da presentare e promuovere in una campagna di comunicazione mirata e attraverso la partecipazione ad eventi e fiere di settore con l’obiettivo di strutturare una rete di territori solida e duratura.

 

Letto 4589 volte

Condividi Questo Articolo

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
Devi effettuare il login per inviare commenti

Importante

Il presente sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicita'. Non puo' pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 07/03/01. Costituzione Italiana - Art. 21: Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Oggi59
Ieri575
Questa Sett.1143
Questo Mese40385
Totale1267584

Mercoledì, 28 Giugno 2017 04:00

Chi è on line

Abbiamo 164 visitatori e nessun utente online